Sei quì
Home / Ultimi articoli / Abu Dhabi la perla del Medio Oriente

Abu Dhabi la perla del Medio Oriente

Abu Dhabi nel corso degli anni è diventata una  meta sempre più cosmopolita e Family Friendly.

Grazie al suo lungomare lunghissimo, le bellissime spiagge attrezzate facilmente raggiungibili e i numerosi parchi di intrattenimento, il museo del Louvre, è diventata nel giro di pochi anni una delle mete ambite dalle famiglie globetrotters.

Elegante, sicura e mai caotica a differenza della vicina Dubai, colpisce per la sua essenza araba ma multiculturale al tempo stesso. La volontà di aprirsi al futuro e a differenti culture non l’ha snaturata ma ne ha arricchito lo spirito facendo in modo che le migliaia di turisti ogni anno ne apprezzino sempre di più la sua costante evoluzione.

Di sicuro il momento migliore per visitarla è nel periodo ottobre- aprile, periodo in cui questo clima da lunga primavera regala la possibilità di goderne a pieno.

COSA VEDERE ASSOLUTAMENTE AD ABU DHABI

1. CORNICHE ABU DHABI

Raffinatezza e massima accoglienza fanno della Corniche di Abu Dhabi, un polo di eccellenza della capitale degli Emirati Arabi: chiunque passi da qui, non può fare a meno di trascorrere qualche ora sul lungomare più lungo che si  possa immaginare.

E’ lungo  circa 8 i chilometri e qui si trova il meglio per la vita balneare, i panorami più suggestivi e i locali più trendy: quali che siano i vostri interessi o il motivo per cui siete venuti fino a qui, non rimarrete delusi.

2. ETHIAD TOWERS

Sono ben 5 le torri che costituiscono questo complesso edilizio costruito in soli 5 anni CHE SI è affermato però come punto riferimento di chi cerca il meglio nella capitale degli Emirati Arabi, sono costruite di fronte all’Emirates Palace, ma hanno saputo – grazie alla loro ricercatezza architettonica e alle finiture di pregio – reggere alla dura concorrenza.

Dal 74simo piano potrete godere di una imperdibile vista, c’è la terrazza panoramica che rappresenta il punto di osservazione più alto della città e che ospita anche un ristorante “Observation Deck at 300”.

Sono considerate di sicuro uno degli elementi caratteristici della città e tra i motivi che le hanno rese famose in tutto il mondo c’è stata la spettacolare sequenza di Fast & Furious 7!!!

3. EMIRATES PALACE

E’ l’albergo più lussuoso di Abu Dhabi, è uno di quegli alberghi che lasciano a bocca aperta per la maestosità e lo sfarzo degli arredamenti e della struttura.
Affacciato sul Golfo Persico, l’hotel ha una spiaggia privata di 1,3 km e vanta giardini in fiore su una superficie di 85 ettari; l’Emirates Palace ha una struttura tipicamente araba, fra cui svettano le 114 cupole che riflettono i vari colori della sabbia e della pietra e, ovviamente, la grande cupola, alta più di 70 metri.

All’interno, a illuminare le finiture in oro, madreperla e cristalli ci pensano 1002 lampadari a bracci e numerosi tappeti cuciti a mano di inestimabile valore.

Noi ci siamo concessi il lusso, è proprio il caso di dirlo considerato il prezzo, di fare il brunch domenicale in albergo. E’ un’esperienza culinaria indimenticabile, il buffet più ricco che abbia mai visto, brunch a base di opstriche, aragoste, pesci vari, tutte le tipologie d icarne e leccornie varie con la possibilità di gustarle sulla terrazza esterna vista mare.

Diciamo che è una di quelle esperienze che nella vita ci si può concedere.

Emirates Palace

4. CIRCUITO YAS MARINA

Considerato come uno dei tracciati automobilistici più innovativi fa ora parte anche del calendario del mondiale di Formula 1. Dal punto di vista architettonico, ha una struttura particolarmente interessante perchè si tratta infatti dell’unica pista al mondo ad avere l’uscita dai box parzialmente interrata e gradinate coperte e ombreggiate. Inoltre per chi lo volesse c’è la possibilità di poter scendere in pista sia come pilota che come passeggero. Insomma Abu Dhabi va a tutto gas..


5. FERRARI WORLD

Restando in tema automobilistico non ci potevamo esimere dal fare una visita al Ferrari World.

il primo parco tematico dedicato alla Ferrari.

Nel cuore degli Emirati Arabi, su Yas Island. Per noi italiani ( non dite di no) rappresenta una delel attrazioni da visitare. Noi ci abbiamo trovato anche tanti giapponesi, in ogni caso merita una sosta. Se siete sprezzanti del pericolo potrete provare le montagne russe, alla velocità di 240 km orari, un’accelerazione fenomenale che porta da 0 a 100 all’ora in soli due secondi, una potenza di quasi 21mila cavalli vapore. Siete su una Ferrari???? Anzi, no. Ma l’idea è che ci assomigli il più possibile. Il più veloce roller coaster del mondo si trova qui e si chiama «Formula Rossa»  In bocca al lupo!!

Ferrari World


6. HERITAGE VILLAGE

Abu Dhabi, ben conscia dell’importanza del proprio passato, celebra il suo passato con la ricostruzione di un villaggio di altri tempi, l’Heritage Village.

Gestito dall’Emirates Heritage Club e situato su un lembo di terra di Al Marina, proprio di fronte al lungomare Corniche, l’Heritage Village è una fedele ricostruzione di un villaggio di Abu Dhabi del passato che serve sia per ricordare agli abitanti della città le loro origini e sia per illustrare a noi turisti in quanto poco tempo Abu Dhabi abbia costruito la sua fortuna. Se avete poco tempo a disposizione noi vi consigliamo di saltare la visita e di approfondire invece una visita al Louvre.

7. MUSEO DEL LOUVRE

Creato dall’archistar francese Jean Nouvel, il Louvre Abu Dhabi è appoggiato sotto una cupola a nido d’ape di otto strati, che ripropongono forme geometriche in stile arabico. Una rete di corridoi e canali attira le acque del Golfo Persico al suo interno. La combinazione crea dei fasci di luce che attraversano il tetto fino al colpire le superfici delle bianche pareti, creando riflessi che danzano sopra e attraverso l’edificio. 

Una delle prime opere che si ammirano all’ingresso del nuovissimo Louvre Abu Dhabi è una statua del Neolitico, proveniente dalla Giordania. E’ una delle più antiche della storia dell’uomo e si compone di due teste. Un dualismo che sembra il marchio di fabbrica di quest’opera, pensata come ponte tra passato e futuro, tra Est e Ovest.

Devo dire che noi siamo rimasti incantati dalla struttura architettonica del Museo, sicuramente da vedere. All’interno poi si può percepire l’incontro tra cultura tradizionale e occidentale, tra vecchio e nuovo, tra luci e ombre. Non aspettatevi il Louvre di Parigi, a tal cospetto il paragone sarebbe impossibile ma è da vedere, soprattutto per quell’apertura verso il futuro e l’arte che rappresenta la vera evoluzione di questa elegante città.

Museo del Louvre Abu Dhabi
Louvre

8. MOSCHEA SHEIKH ZAYED

Una delle meraviglie nel Mondo che vi lasceranno a bocca aperta.

Imponente, elegante e assolutamente bellissima, questo capolavoro architettonico ha neanche 10 anni, ma viene già annoverato come uno dei monumenti più famosi al mondo, al pari del Colosseo. Se, di giorno, la facciata in bianco (simbolo di purezza) e oro che riflette i raggi solari è magnifica, al tramonto è quanto incantevole. Noi l’abbiamo visitata con una guida che ci ha avvicinato ai dettagli della cultura tradizionale araba e ci ha indicato alcuni segni sui tappeti che stanno ad indicare la posizione in cui devono posizionarsi i fedeli durante la preghiera. Per entrare nella Moschea, come saprete è necessario coprirsi il capo. E’ un’esperienza mistica che vi farà capire quanto la fede avvicini gli uomini  e quanto le religioni siano in grado di allontanarli.


9. Warner Bros World Abu Dhabi

Inaugurato il 25 luglio del 2018, costruzione recentissima, potyeva mancare tra i nostri programmi di viaggio? Chiedetemi se ci siamo diveriti? Si!! E’ uno dei parchi divertiemnto tra i più divertenti che abbia visitato, siamo stati all’interno circa 5 ore e ovviamente è da dedicarci una mezza giornata anche perché vi permette di partecipare a molte attrazioni e giochi anche se avete al seguito bambini piccolissimi, difatti dai 2 anni ci sono delle attrazioni dedicate e divertenti anche per voi adulti.

Noi ve lo consigliamo.

Riflessioni da fare. Abu Dhabi per anni è stata nell’ombra della più cosmopolita Dubai ma se realmente volete apprezzare la cultura araba, l’eleganza dei palazzi, la raffinatezza delle piazze e l’apertura all’arte e al futuro Abu Dhabi deve diventare la prossima meta da visitare negli Emirati. Noi lo abbiamo fatto e ne siamo felicissimi!

BabyGuest
BabyGuest
A noi piace tutto quello che è bello, buono e nuovo e ci piace condividerlo con i "nostri compagni di viaggio". Seguiteci, ci divertiremo. Parola di Babyguest! E scriveteci su: info@babyguest.com

Articoli simili

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in magazine.babyguest.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi