Sei quì
Home / Ultimi articoli / Viaggio a New York: i miei “posticini” del cuore, in inverno e non solo.

Viaggio a New York: i miei “posticini” del cuore, in inverno e non solo.

Quando si avvicina la fine dell’anno divento sempre un po’ nostalgica e mi piace guardare un po’ indietro per ripercorrere i mesi precedenti e rivivere in qualche modo le belle esperienze che lo hanno caratterizzato. Mi viene naturale farlo non solo in ambito familiare ma anche in quello professionale.

Il mio lavoro infatti mi permette di incontrare persone sempre nuove che, affidandomi la progettazione dei loro viaggi, mi raccontano la loro storia e quella della loro famiglia aprendomi virtualmente le porte di “casa” e – anche un pochino – del loro cuore. Organizzare un itinerario su misura e personalizzare una vacanza infatti, sono progetti professionali che richiedono dedizione, tempo e grande conoscenza dei desideri e delle aspettative di chi poi avrà la fortuna di vivere quel determinato viaggio. E’ dunque solo entrando a stretto contatto con quelle che chiamo le “mie” famiglie, che riesco davvero a dare il meglio di me e a trasformare un viaggio qualunque in un’esperienza in cui i miei clienti possano fortemente riconoscersi. Uno dei viaggi che ho amato di più progettare in questo 2016 è stato un soggiorno newyorkese per una famiglia che desiderava scoprire qualcosa di nuovo, alternativo, nascosto ed esterno dai circuiti turistici usuali.

“Vogliamo diventare dei veri newyorkesi, confonderci tra la folla e non fare i soliti italians, Deborah, siamo nelle tue mani.” – Mi hanno chiesto con decisione.
Detto, fatto. Viaggio riuscito alla perfezione per la mia e soprattutto la loro gioia!

Se anche tu stai organizzando un viaggio a New York con i bambini per questo inverno, agenda alla mano, ti suggerisco i “miei” posticini del cuore per una piacevole tappa in inverno o un’esperienza all’aperto adatta a tutta la famiglia

 

Shake Shack, Madison Square Park, NY

Se vuoi gustare il migliore hamburger di New York questo è il posto giusto (almeno così dicono). Questa famosissima catena si è ormai diffusa in tutto il mondo, ma proprio qui trovate il primo punto vendita inizialmente nato all’interno di un classico food truck. L’idea è piaciuta così tanto che il Madison’s Square Park Conservancy ha concesso l’autorizzazione per la costruzione di un locale fisso, da adibire a punto di ristoro per tutti i visitatori del parco. L’edificio è stato costruito con materiali ed estetica tali da potersi perfettamente integrare nell’ambiente circostante e ben presto è diventato il primo di moltissimo altri locali aperti in città, in altri stati americani e poi nel mondo. Il menù è ricchissimo e scegliere è davvero complicato. La garanzia è comunque la bontà: le carni sono tutte 100% naturali e provenienti da allevamenti no OGM con animali tenuti all’aperto, così come gli altri ingredienti utilizzati sono privi di additivi chimici e provenienti da aziende che garantiscono la genuinità dei prodotti. Ci sono ottime proposte anche dedicate ai vegetariani e gluten free e perfino un menù dedicato ai nostri amici a 4 zampe, così se sei in viaggio con Fido potrai offrirgli un gustosissimo spuntino!

Info: Shakeshack.com (https://www.shakeshack.com/location/madison-square-park/)

  

Gansevoort Market, Meatpacking District, NY

Questo antichissimo e storico mercato nacque nel 1884 come primo market all’aperto in cui venivano venduti frutta e verdura regionali e successivamente, dopo averne spostato la sede al coperto, si introdusse la vendita di carne fresca e latticini, provenienti dagli allevatori ed agricoltori locali. Oggi il Gansevoort Market è una tappa secondo me immancabile per chi desidera visitare un luogo che è nel cuore e nella storia della città, inserito in un edificio industriale che ricorda l’epoca in cui è stato inaugurato, ma capace di reinventarsi nel tempo divenendo meta di newyorkesi e visitatori in cerca di prodotti locali genuini e di qualità. All’interno del mercato oggi non si possono solo fare acquisti ottimi, si può anche fare uno spuntino veloce o fermarsi a mangiare godendosi il vivace via vai dei clienti.

Se viaggi con bambini molto piccoli ti consiglio di utilizzare il marsupio in questo caso. Molto più comodo del passeggino. In alternativa munisciti di passeggino ultra-leggero. Sarà più semplice muoversi senza troppi pesi e ingombri all’interno dell’edificio.

Info: Gansmarket.com (http://www.gansmarket.com/ )

 

Winter Village, Bryant Park, NY

Lasciati travolgere dall’atmosfera delle festività natalizie e buttati letteramente in pista con i tuoi bambini. Non puoi perderti assolutamente l’esperienza di pattinare sul ghiaccio a New York e questo è sicuramente uno dei posti più belli per farlo.  Prova a mettere da parte le piste di pattinaggio più ‘blasonate’ del Rockfeller Center e di Central Park perché ti assicuro che anche qui ti divertirai moltissimo. La location propone negozi, bar, ristoranti in cui fare uno spuntino o bere una cioccolata calda, attività dedicate ai bambini e spettacoli ed eventi a tema. E’ l’unico skate rink di New York ad ingresso completamente gratuito, il noleggio pattini costa circa 20$ ed è anche possibile noleggiare anche elmetti protettivi per i bambini che sotto i 10 anni devono sempre essere accompagnati dagli adulti. Se non sai pattinare o i tuoi bambini sono troppo piccoli per cimentarsi, puoi accompagnarli a fare un giro sul delizioso Carosello con cavalli, sarà un successo garantito. Il Winter Village sarà attivo fino al 5 Marzo 2017 dalle 8 del mattino alle 10 di sera.

Info: Wintervillage.org (http://www.wintervillage.org/ )

Buon viaggio!

Deborah Croci
Deborah Croci
Viaggiare con i bambini è come salire su una montagna russa di quelle che quando le guardi fanno una paura pazzesca e poi ci sali sopra e scopri che invece è emozionante e divertente come non mai! Qui troverai nuove idee, ispirazioni e proposte originali per organizzare le tue vacanze family. Fatti guidare dalla spontaneità e dalla magia che solo un viaggio con i bambini può regalarti!

Articoli simili

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in magazine.babyguest.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi