Sei quì
Home / Alimentazione / CAKEPOPS, una dolce ricetta kid friendly

CAKEPOPS, una dolce ricetta kid friendly

Fa caldo. E allora gli prepari il gelato (ve la ricordate la ricetta senza gelatiera?). Loro però ti chiedono qualcos’altro: biscotti, torta, muffin. E chi ce la fa ad accendere il forno?!?! Ok, c’è chi lo fa di mestiere e non necessariamente a livello industriale, basta scendere dal panettiere sotto casa. Ma vogliamo mettere la soddisfazione di una mamma quando riesce a fare felici i bimbi con le sue manine, soprattutto ora che è in ferie? 😉 Mai sentito parlare dei cakepops? Ge-ni-a-li!!! In pratica un dolce già pronto (pan di spagna, merendine, muffin lisci o quello che avete in casa) sbriciolato con le mani, che viene poi legato con marmellata (per la versione più leggera) o Nutella per formare delle palline da infilzare sugli appositi stecchini (li trovate anche al supermercato) e poi ricoprire di cioccolato fuso e decorare con tanti bei zuccherini colorati. In altre parole, un metodo per smaltire dolci e cioccolato rimasti in dispensa che rischierebbero di non sopravvivere al caldo estivo. 😉 Cosa volere di più da una ricetta kid friendly? 😉

Ingredienti per ca. 15 pezzi:

  • 400 g di pan di spagna (io ho usato una base pronta)
  • 4-5 cucchiai di marmellata di albicocche
  • 150g di cioccolato fondente
  • 150g di cioccolato bianco
  • decorazioni varie ( io ho usato codette colorate, scaglie di cioccolati e meringhette)
  • stecchini da lecca-lecca
  • un pezzo di polistirolo per tenere i cake pop in piedi mentre asciugano

Procedimento:

  1. Sbriciolare la torta con le mani dentro una grossa ciotola. Mescolare le briciole con la marmellata e mescolare bene. L’impasto deve avere una consistenza morbida e umida che vi permetta di fare delle palline, senza essere troppo bagnato e appiccicoso.
  2. Formare delle palline grandi come una noce (3-4 cm di diametro) arrotolandole tra le mani. Mettere le palline su un vassoio foderato con carta da forno, coprirle con pellicola e passarle in freezer per 20 minuti.
  3. Nel frattempo, preparare il polistirolo per l’asciugatura: con l’aiuto di uno stecchino, praticare dei fori abbastanza distanti l’uno dall’altro da non far toccare i cake pop.
  4. Fondere il cioccolato a bagnomaria (iniziate con uno dei due, poi passate all’altro).
  5. Procedere con un cake pop alla volta: immergere la punta dello stecchino nel cioccolato fuso e infilarlo fino al centro della pallina (se vi sembra abbastanza solida procedete con la decorazione, altrimenti trasferitelo di nuovo in freezer a solidificare ancora per qualche minuto).
  6. Immergere con cura la pallina nel cioccolato fuso ricoprendola completamente. Far colare il cioccolato in eccesso, roteando e scuotendo i cake pop molto delicatamente (vi consiglio di aiutarvi con un cucchiaino o una spatolina per far colare la copertura su tutta la pallina).
  7. Decorare a piacere. Spazio alla fantasia!

PS. Il procedimento è perfetto anche per coinvolgere i bimbi nella preparazione. Per quanto riguarda la conservazione, si mantengono per qualche giorno in frigorifero.

cake-pops_2

cake-pops

cake-pops_3

Danja Giacomin
Danja Giacomin

Sono Danja, mamma di due splendidi bimbi (Bea, classe 2009 e Leo, classe 2012) e portatrice sana di una grandissima passione per la cucina. Quì condividerò con voi le mie ricette alla portata di una working mom con i minuti contati, adatte ai piccoli e al contempo sfiziose per i grandi. Potete seguirmi anche su: www.unpinguinoincucina.ifood.it

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in magazine.babyguest.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi