Sei quì
Home / Alimentazione / SPINATSPATZLN: specialità altoatesina a prova di bimbi

SPINATSPATZLN: specialità altoatesina a prova di bimbi

Anche quest anno, dopo il mare, mi ritirerò con i bimbi sui miei amati monti altoatesini a godermi l’aria pura, le serate freschine e la cucina della mamma. 😉 Uno dei piatti più richiesti, soprattutto dai piccoli, sono i famosi Spinatspatzln, ovvero gli spätzle agli spinaci. Ai bimbi piacciono da morire e sono un piatto decisamente sano e nutriente. E pazienza per quel po’ di panna, che potete sostituire anche con l’alternativa vegetale se avete intolleranti in famiglia, in fin dei conti siamo in vacanza! 😉

La preparazione è un po’ pasticciosa, lo ammetto, e purtroppo è indispensabile l’apposito attrezzo ma ho visto che ormai si trova non solo online ma anche nei negozi di casalinghi quindi non avete più bisogno di passare dalle mie parti per accaparrarvelo. Anche se potrebbe essere una buona scusa, perché i posti meritano davvero e poi sanno essere molto babyfriendly!

Ingredienti per 4 persone:

  • 350g di farina
  • 300ml di latte
  • 3 uova
  • 450g di spinaci surgelati
  • 200g di prosciutto cotto
  • 200ml di panna
  • burro
  • parmigiano
  • sale
  • Procedimento:

Far scongelare gli spinaci a temperatura ambiente.

  1. Mettere la farina nel robot da cucina (quello con la lama, per intenderci) e azionare aggiungendo a filo il latte. Aggiungere gli spinaci, ben strizzati dal loro liquido, salare e azionare il robot fino a che non si sono amalgamati bene nella pastella. Unire le uova, una ad una, e azionare ogni volta il robot per amalgamare bene. A questo punto, potrebbe essere necessario aggiungere un goccio di latte se la pastella dovesse risultare troppo densa (dipende dalla grandezza delle uova) oppure della farina per addensare. Lavorare l’impasto fino a che non si produrranno delle bolle (una consistenza simile a quella della besciamella), fare poi riposare per una mezz’oretta.
  2. Nel frattempo, tritare il prosciutto grossolanamente sovrapponendo le fette e farlo rosolare in un’ampia padella con una noce di burro. Unire la panna, insaporire con una macinata di pepe e fare sobbolire prima di spegnere.
  3. Portare ad ebollizione abbondante acqua salata, posizionare la grattugia per gnocchetti sulla pentola fumante e versare la pastella nella vaschetta facendola scorrere
  4. avanti e indietro: l’impasto cadrà nell’acqua formando gli spatzln. Fare attenzione a mescolarli spesso per evitare che si formino dei grumi e toglierli con una schiumarola non appena vengono a galla.
  5. Versarli nella padella con il prosciutto cotto e amalgamare bene.
  6. Servire con una spolverata di parmigiano reggiano.

spinatspatzln_2

spinatspatzln

Danja Giacomin
Danja Giacomin

Sono Danja, mamma di due splendidi bimbi (Bea, classe 2009 e Leo, classe 2012) e portatrice sana di una grandissima passione per la cucina. Quì condividerò con voi le mie ricette alla portata di una working mom con i minuti contati, adatte ai piccoli e al contempo sfiziose per i grandi. Potete seguirmi anche su: www.unpinguinoincucina.ifood.it

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in magazine.babyguest.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi