Sei quì
Home / Alimentazione / Come preparare il gelato senza gelatiera

Come preparare il gelato senza gelatiera

Alla fine, sembra proprio che ce l’abbia fatta ad arrivare l’estate! Finalmente i bimbi possono stare all’aria aperta fino a sera (con sommo piacere dei vicini di casa), scatenarsi al parco con gli amici e gustarsi un fresco gelato all’ora di merenda. Quando siamo in giro, cerco sempre di trovare una gelateria artigianale, ma quando posso, mi piace prepararlo in casa per gustarcelo tutti insieme al rientro dal parco o dopo cena.

Ovviamente, non ho un freezer gigantesco e quel poco spazio che ho, come tutte le mamme, lo riempio di scorte e non certo di vaschette di gelatiere super ingombranti. Lascio libero giusto uno spazio per la teglia di gelato…fatto rigorosamente senza gelatiera! 😉

Il trucco? 5 minuti di tempo e 3 semplici ingredienti: latte condensato, panna fresca e liquore all’uovo (giusto 2 cucchiai per evitare che il composto formi il ghiaccio e vi assicuro che non si sente!). Vi assicuro che una volta provato non potrete più farne a meno! Vi lascio la ricetta base, quella alla vaniglia, che potrete arricchire o variare come vorrete: aggiungendo gocce di cioccolato, croccante di mandorle, pistacchi o sesamo, variegando con crema di nocciole, marmellate o composte di frutta, insaporendo con cacao, caffè, liquirizia in polvere e chi più ne ha più ne metta!

– Ingredienti per 1 vaschetta (l’equivalente di uno stampo da plumcake):

  • 1 barattolo di latte condensato zuccherato da 397g
  • 500ml di panna fresca
  • 2 cucchiai di Vov
  • 2 cucchiaini di essenza naturale di vanigliaProcedimento:

– Procedimento:

    1. Montare la panna.
    2. Mescolare il latte condensato con l’aroma di vaniglia e il liquore. Unire la panna mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontarla.

 

    1. Versare il composto in un contenitore richiudibile o in uno stampo plumcake (in tal caso, coprire con pellicola trasparente) e riporre in freezer per almeno 8 ore.

 

    1. Il gelato rimane cremoso quindi basterà tirarlo fuori dal freezer solo pochi minuti prima di servirlo in coppetta o in cono.

 

Danja Giacomin
Danja Giacomin
Sono Danja, mamma di due splendidi bimbi (Bea, classe 2009 e Leo, classe 2012) e portatrice sana di una grandissima passione per la cucina. Quì condividerò con voi le mie ricette alla portata di una working mom con i minuti contati, adatte ai piccoli e al contempo sfiziose per i grandi. Potete seguirmi anche su: www.unpinguinoincucina.ifood.it

Articoli simili

One thought on “Come preparare il gelato senza gelatiera

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in magazine.babyguest.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi