Sei quì
Home / Ultimi articoli / Sette consigli per pianificare al meglio un viaggio con i bambini

Sette consigli per pianificare al meglio un viaggio con i bambini

Viaggiare con i bambini è un’avventura incredibile perché lo stupore sui loro volti rasenta ogni volta la meraviglia ed è immensamente contagioso. Gli occhietti vispi che luccicano, una lista pressoché infinita di perché e l’eccitazione che li accompagna appena si varca la soglia di casa prima di ogni nuova avventura. Ogni volta è pura magia!
Ma a tanta adrenalina, segue anche l’ansia della prima volta, perché viaggiare con i bambini è anche un’esperienza molto diversa da un viaggio di coppia, con gli amici o da soli. Sebbene non ci sia nulla di “stratosfericamente” difficile, è d’obbligo organizzarsi e studiare un nuovo modo di pensare al viaggio. I nostri figli dipendono da noi ed è compito nostro rassicurarli e provvedere al loro benessere anche fuori dall’ambiente familiare cui sono abituati.

Mare, montagna, campagna o città. Scegliete la meta che più sentite nelle vostre corde e partite! Secondo la nostra esperienza non ci sono destinazioni che NON sono adatte ai bambini, basta però ricordarsi di loro, dei loro ritmi e di alcune semplici regole da seguire. Potete studiare anche l’itinerario di viaggio a seconda del carattere o delle preferenze dei pargoli, della loro età e al tipo di spostamento previsto (auto, treno, aereo).

    1. La destinazione giusta è quella che più vi dà sicurezza: i bimbi, soprattutto i piccolissimi, sono vere e proprie spugne che assorbono tutti i nostri stati d’animo. Genitori in ansia durante un viaggio, avranno sul sedile posteriore bimbi in ansia. Scegliete quindi una meta che vi dia sicurezza e partite con il sorriso.

 

    1. Prevedete pause, attività ludiche e visite adatte alla loro età per non farli annoiare e stancare inutilmente, rischiando nervosismi che si riflettono poi sul resto della famiglia.

 

    1. Rendete il bambino partecipe del viaggio consultando insieme le mappe (ovviando così alla classica domanda: “Quanto manca?”) e le guide turistiche piene di fotografie: questo è un ottimo modo per tenerlo impegnato e renderlo protagonista sull’esperienza che si andrà a vivere insieme.

 

    1. Scegliete l’abbigliamento giusto: tessuti naturali e colori chiari per non attirare i raggi solari sono il primo accorgimento, ma anche avere a portata di mano diversi cambi perché i bambini si sporcano più di frequente, sudano giocando e hanno bisogno di capi di pesi diversi a seconda del momento della giornata.

 

    1. Portate i farmaci da casa per le prime emergenze come: punture di insetti, eritemi, colpi di sole, raffreddori e mal di pancia. È vero che i medici e le farmacie esistono in tutto il mondo, ma avendo con voi un prontuario personale vi sentirete molto più tranquilli.

 

    1. Preferite pasti leggeri e facilmente digeribili, ricchi di frutta e verdura di stagione facendo sempre attenzione alla pulizia per evitare infezioni gastro-intestinali; tenete sempre in borsa o nello zainetto delle gite una bottiglietta d’acqua e uno snack per la merenda indispensabile per ricaricare le energie.

 

  1. Proteggiamoli dal sole: non dimenticate mai occhiali da sole, cappellino e crema solare anche durante brevi passeggiate. Basta anche una semplicissima gita in bicicletta per sottoporli a rischio di scottature.

I figli spesso sono il termometro della vacanza e se sarà un successo oppure un fallimento, dipenderà anche e soprattutto dalla loro soddisfazione. Ricordate quindi di mettere in valigia una buona dose di ironia, divertimento e voglia di sporcarvi le mani!
E sarà un successo!

Alessandra Granata
Alessandra Granata

Ero una convinta single giramondo, ma dopo l’incontro con un Rospo ho fatto spazio nel trolley… e ora non viaggio più senza i miei ometti! Mamma di Federico (classe 2010) e di Giacomo (il nuovo fiocco azzurro di casa arrivato a Gennaio 2016), sono una grande sostenitrice delle vacanze attive e nella natura. Trovate tutte le nostre avventure in Italia e nel mondo nelle pagine virtuali del blog I Viaggi dei Rospi! Ciao a tutti da Alessandra!

Articoli simili

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in magazine.babyguest.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi